E-COMMERCE E LINK EARNING

e-commerce-comercio-size-598“L’e-commerce è uno dei fenomeni più significativi degli ultimi anni e le previsioni di affermazione come una potente piattaforma per il consumo e la comunicazione vengono progressivamente confermate”, ha dichiarato Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente di UPA, nel corso della presentazione della ricerca.
“Prevediamo una progressione esponenziale dell’e-commerce da 10 a 50 miliardi nei prossimi 5 anni con almeno un miliardo di investimenti pubblicitari aggiuntivi” ha proseguito Sassoli, “la ricerca conferma l’importanza della marca anche nel commercio digitale” e ha così concluso: “l’e-commerce è un passo verso una società più sostenibile perché fa risparmiare tempo, denaro, offre scelte più ampie e informa di più il consumatore. L’ISTAT dovrebbe inserirlo nel nuovo indice BES che misura il benessere equo e solidale.”
Carlo D’Asaro Biondo, Presidente South East Europe, Middle East and Africa di Google sostiene “E’ venuto il momento di mettersi in gioco e sperimentare nuove modalità di integrazione offline e online, al fine di valorizzare al meglio tutti gli asset della marca. Le aziende che meglio sapranno cogliere le sfide e le potenzialità dell’e-commerce oggi, saranno i vincitori di domani.” E prosegue ” “Si aprono dunque opportunità rilevanti per le aziende italiane. Grazie alla diffusione esponenziale di smartphone e tablet, oggi i brand possono ambire ad offrire alle persone esperienze di navigazione e di acquisto sempre più efficaci e coinvolgenti”.
Chi non conosce Zalando o almeno non ne ha sentito parlare? Zalando è un’azienda che grazie ad alcune scelte strategiche e gestionali vincenti è diventata uno dei casi più virtuosi e di successo di e-commerce, posizionandosi sul mercato in poco tempo.
Analizziamo la loro strategia di Content Marketing finalizzata all’acquisizione di links non artificiali bensì naturali e citazionali per produrre risultati concreti e tangibili in termini di branding e posizionamento nei motori di ricerca.
Dalle parole del loro seo manager si evince la strategia di base: la link earning!
Un nuovo approccio alla link building, che potremmo chiamare di “link earning” legata alla produzione di contenuti di qualità (post dei blog, guest post, infografiche, whitepapers, video, info-prodotti di utilità per il target di riferimento, iniziative non convenzionali on e offline, ecc.) che permette di sviluppare link citazionali legati all’apprezzamento di quanto prodotto in rete.
Zalando ascolta i propri clienti: sulla bacheca Facebook, dal servizio clienti, o anche rispondendo alle mail che i consumatori mandano in azienda, questa interazione è stata e continua ad essere di fondamentale importanza per creare un contenuto che sia utile per l’utente in target.
Zalando ha creato la tavola periodica perché il catalogo di scarpe per donna è vastissimo, per aiutare il cliente a visualizzare graficamente i vari tipi di scarpe. Un’esigenza che gli stessi clienti di Zalando hanno suggerito. .
Per Zalando i link sono prima di tutto un modo di farsi conoscere e di collaborare con un’altra realtà (blog, squadre sportive, giornali locali…) per costruire qualcosa di valido e possibilmente alternativo. I link permettono di acquisire una forte brand identity e, ovviamente portano anche visite. Ovviamente il ranking delle keyword è un fattore molto importante, ma basta farsi un giro in Google Italia per capire i risultati che stanno ottenendo. Ma quei risultati non sarebbero mai stati così di successo se non ci fosse una visione totale e in continua espansione, dove il link costituisce solo una parte.
Zalando è una azienda di successo, che sta crescendo giorno dopo giorno, grazie ad un team fenomenale.
Un team che evidentemente oltre alla passione ha anche gli strumenti per ascoltare la rete e cogliere i suggerimenti, l’aiuto che ogni utente, grazie alla sua experience d’acquisto, può dare.
Conclusioni: l’e-commerce è un trend in crescita soprattutto in mobilità, se ben realizzato è un modo per aumentare brand awareness e il legame con il target di riferimento.
Come: creando contenuti di valore e esperienze di acquisto utili, divertenti ed interessanti per l’utente. Per ottenere questo risultato è necessario ascoltare la rete con attenzione, in modo continuativo e meticoloso.

http://appuntidimoda.zalando.it/

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...