La Corte Europea scrive una pagina storica sul diritto all’oblio e arrivano le prime richieste a Google

La sentenza della Corte Europea numero 131/12 ha implicazioni significative per Google che si trova a dover gestire le richieste di rimozione di contenuti da parte degli utenti che faranno appello al diritto all’oblio. Il cambiamento è complesso in quanto è coinvolto un numero elevato di lingue e sono necessarie varie revisioni. Nonostante ciò la procedura risulta meno articolata di come appariva prima della decisione europea.

(16 maggio - Google diritto oblio)

L’utente è chiamato a visitare un’apposita pagina “È possibile visitare lo strumento per la risoluzione dei problemi relativi alle rimozioni per motivi legali”, che Google disponeva già da tempo. La volontà di rimuovere contenuti non può essere soddisfatta se nessuna opzione offerta coincide con il motivo che sta dietro alla necessità di eliminazione. In caso contrario è indispensabile compilare i campi di un’ulteriore pagina.

Il form richiede solo le informazioni basilari, ovvero il link “in presunta violazione”. Nella circostanza in cui i link siano più di uno occorre cliccare su “aggiungi un altro allegato”. Quando la compilazione è giunta al termine e l’utente ha provveduto all’invio, riceverà una comunicazione standard da parte di Google: la mole di richieste è ingente, ma se i requisiti si mostreranno conformi a quelli previsti, la richiesta sarà evasa.
(16 maggio - delete diritto all'oblio)La decisione della Corte Europea non può far piacere a Google. Tuttavia, i motori a Mountain View sono già stati messi in azione per far fronte alla sentenza in modo più efficiente possibile, dato che sono giunte le prime richieste.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...