What makes an image popular? L’algoritmo di Koshla è il segreto per scoprirlo

Fotografie e selfie a non finire sono diventati un’abitudine per chi non vuole rimanere escluso dal trend affermato sui principali social network. Uno scatto diventa la testimonianza imprescindibile di una serata con gli amici, della partecipazione ad un evento o della volontà di condividere la quotidianità.(29 aprile - foto con iPhone.popular)

Eppure esistono differenze notevoli in termini di popolarità tra le fotografie. A volte può lasciare senza parole l’eco che può ottenere l’immagine di una semplice colazione. A tal proposito, tre ricercatori americani si sono posti una domanda, diventata poi il titolo del loro pamphlet sul tema. What makes an image popular?

(29 aprile - like popular)Si tratta di Atish Das Sarma (eBay Reearch Labs), Raffay Hamid (DigitalGlobe) e Aditya Khosla (Massachussets Institute of Technology). Quest’ultimo presta il cognome all’algoritmo che i tre studiosi elaborano a partire dall’analisi di 2,3 milioni di immagini e relative views raccolte dall’archivio di Flickr: l’algoritmo di Khosla. Se i tentativi precedenti di altri ricercatori erano focalizzati prevalentemente sul contesto sociale, questo approccio è il primo a concedere uno spazio considerevole al contenuto, estratto dalle immagini stesse. L’analisi della luminosità, il colore, la natura degli oggetti sono tutti elementi che contribuiscono in modo preponderante a rispondere alla domanda chiave in questione. Cosa rende popolare un’immagine? Non solo l’”empatia” nei confronti del proprio gruppo di amici. A fronte di una quantità sempre più ingente di fotografie sui social, è la qualità a fare la differenza.

Rispondi