Banche e social media: un connubio che funziona?

MPS e UniCredit sono le due banche di cui più si parla su Facebook e Twitter.
Secondo Blogmeter i 32 istituti di credito monitorati hanno ottenuto complessivamente più di 227.000 citazioni in un periodo di tre mesi che va da marzo a maggio 2014.
I temi principali delle discussioni sono stati riguardi i buchi di bilancio, i piani aziendali per il risanamento dei conti ed il management.
Al contrario, i prodotti che più hanno fatto discutere sono stati i conti correnti, principalmente quelli di CheBanca, Fineco, Hello Bank e ING Direct, seguiti da prestiti e mutui.
Sebbene gli istituti tradizionali siano stati i più discussi, la percezione delle banche online risulta migliore.  banche
Tra le banche più criticate spiccano Banca Carige e MPS a causa delle vicende giudiziarie, mentre le più apprezzate sono risultate essere Carispezia e Friuladria, anche grazie alle iniziative promosse sul territorio.
Se prendiamo in considerazioni le banche online, spicca per sentiment positivo Hello Bank, di cui piace il conto corrente anche perché con l’attivazione viene regalato un buono spesa su Amazon.
La pagina Facebook di UniCredit è quella con il maggior numero di like, ma quelle che riescono a coinvolgere maggiormente i propri sostenitori sono BCCforWeb Mediolanum, soprattutto con post “leggeri”, che esulano dal tema finanziario.
UniCredit Italia è invece la pagina più seguita per numero di fan ed è tra quelle che pubblicano più contenuti.
Per quello che riguarda gli utenti, più di due terzi degli autori che hanno interagito con le pagine Facebook del settore sono uomini: la banca con cui interagiscono di più in assoluto è Fineco, soprattutto con post riguardanti il trading e domande tecniche.
Le donne invece interagiscono maggiormente con le pagine che pubblicano contenuti più leggeri o votati all’intrattenimento e concorsi, come per esempio IBL Banca.
Se parliamo di Twitter, la banca che primeggia per numero di follower è Fineco, mentre leader di interazioni è Banca Etica.
Quest’ultima è riuscita a coinvolgere gli utenti anche grazie ai festeggiamenti per i suoi 15 anni di attività e alla partecipazione a varie iniziative locali e internazionali. Tra le altre iniziative che hanno attirato l’attenzione di chi twitta ricordiamo anche il concorso #Appathon promosso da UniCredit per premiare la migliore idea di app per il Mobile Banking e gli Internazionali di tennis sponsorizzati da BNL.
Analizzando l’attività di social caring, notiamo che la pagina Facebook più veloce nelle risposte è Superflash, ma quelle che riescono a soddisfare più richieste sono ING Direct e Intesa San Paolo.
Su Twitter, invece, la situazione è ancora molto arretrata.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...