Libri online: Apple compra BookLamp

Apple ha ufficialmente acquistato BookLamp, una startup che fornisce consigli ai lettori attraverso algoritmi specifici. Cupertino però non era la sola azienda interessata all’acquisizione di BookLamp: anche Amazon aveva puntato gli occhi su questa società, poi però ha spostato l’attenzione su GoodReads. Secondo il sito specializzato Re/Code, l’acquisizione è avvenuta per una cifra compresa tra i 10 e i 15 milioni di dollari.

Vediamo più nello specifico di che cosa si occupa questa nuova azienda inglobata da Apple:
183650781-9ff2c0e7-c8da-45df-9381-cb1620dedf71BookLamp ha sede nell’Idaho e viene soprannominata la “Pandora dei libri” perché, grazie ad un sistema che si chiama Book Genome Project, è in grado di raccomandare dei libri sulla base dell’analisi del testo e delle valutazioni degli utenti.
La particolarità sta nel fatto che, a differenza degli altri sistemi che si fermano al titolo o magari al genere del volume per poi consigliarne di simili, BookLamp “scannerizza” i contenuti di un libro usando un motore di ricerca che scava nei contenuti del testo. Lo divide poi in scene e punti di interesse riconducendolo a delle tipologie rintracciabili. Sembra che molti dei dipendenti della BookLamp si siano già trasferiti in California per lavorare direttamente per Apple.

Al contrario, Amazon, con l’acquisizione di GoodReads, è diventata più “social” sul versante libri. GoodReads è infatti sia un social network che un’app dedicata ai libri. È stata creata nel 2006 e sulla piattaforma si possono lasciare commenti, votazioni, dati sull’acquisto e sulla lettura, suggerimenti e anche partecipare alle discussioni degli altri utenti riguardanti i libri.

È quasi inutile dire che i social stanno diventando un universo sempre più ambito da parte di editori e colossi che investono su ebook e distribuzione come, ad esempio, Apple e Amazon. Lo scorso marzo Mondadori ha rilevato il marchio Anobii, una libreria sociale dove postare i propri libri letti e discuterne con gli altri utenti. Un milione di iscritti, di cui trecentomila solo in Italia.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...