Meno promozione, più narrazione: i trend 2015

computerO sei mobile o non sei nulla. Lo smartphone, anche nel 2015, sarà il centro intorno al quale graviterà il mondo del commercio. E se le aziende non massimizzeranno questa risorsa, sono destinate a diventare marginali. Ma l’anno appena iniziato non sarà solo mobile. Gli utenti cercano un’esperienza d’acquisto sempre più semplice. Senza però perdere il rapporto con il territorio. Il nuovo mantra delle aziende dovrà essere: less selling, more storytelling. Sono i trend e le strategie del 2015 raccolti in un report di Bronto.

Semplicità multipiattaforma – I consumatori si sono abituati al mobile shopping. E, di conseguenza, sono diventati più esigenti. L’esperienza d’acquisto deve essere semplice e cross-mediale.

Geolocalizzazione – E-commerce non significa smaterializzazione dell’acquisto. Sapere dove sono i clienti diventa importante per guidarli nel processo d’acquisto più comodo, in un continuo scambio tra store fisico e virtuale reso possibile da mobile e wearable.

Smartphone-Tablets, tempo di sorpasso – Gli smartphone, sempre più grandi, stanno rendendo I tablet sempre più marginali. Le vendite tramite i primi supereranno quelle dei secondi. Un sito responsive non potrà essere l’eccezione ma dovrà essere la regola.

Obiettivo Millenials – I nati nel nuovo millennio hanno ormai 15. Intercettare le loro esigenze di consumatori è una sfida fondamentale per qualsiasi marketing strategist. L’espeirenza di acquisto non deve essere solo semplice, ma anche coinvolgente.

Less selling, more storytelling – I contenuti delle aziende e il dialogo con i clienti sono imperscindibili. Le vendite sono stimolate più dalla narrazione che dalla promozione.

Personalizzazione – I consumatore saranno conquistati dalla flessibilità che sarà loro offerta

Meno Amazon – Per anni Amazon ha dominato il mercato dell’e-commerce. Jeff Bezos è stato il primo, ma ormai non è più solo. Offerte esclusive e prime consentono ai brand di creare nicchie capaci di vivere ben oltre re Amazon.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...