Big Data e marketing: ancora troppi dilettanti

big data

Una certezza: i Big Data sono (e saranno sempre di più) un fattore chiave nelle strategie di marketing. Qualche incertezza: le imprese si stanno muovendo con ritardo. È il risultato di una ricerca condotta da Forbes e Turn, nella quale sono stati interrogati oltre 300 responsabili ed esperti di marketing. Per il 55% degli intervistati, i dati sono un elemento chiave di una strategia di marketing proficua. Eppure, nonostante questa consapevolezza, molti manager ammettono di essersi mossi con ritardo.

L’indagine divide le imprese in leaders, contenders, dubblers (cioè dilettanti) e laggards (i ritardatari). Chi ha compreso in anticipo la portata del cambiamento (i leader) ha avuto vantaggi netti: maggiori livelli di customer engagement e crescita più rapida.  Peccato che i leader siano solo una minoranza (l’11%). Al contrario, dilettanti e ritardatari costituiscono il 47%. Da una parte, quindi, la certezza che i big data siano decisivi. Dall’altra un’ampia impreparazione. Due tendenze, apparentemente contraddittorie, che Forbes declina in quattro punti:

1 -I Big Data sono efficaci perché offrono risultati misurabili in termini di fidelizzazione, coinvolgimento e crescita del mercato.

2- Cresce la consapevolezza che il marketing data-driven sia un fattore fondamentale. Le imprese non possono più prescindere da sforzi che spingano in questa direzione

3 – Data driven non vuol dire solo produrre una banca dati gigantesca. Significa soprattutto integrazione. Il data-driven marketing richiede uno sforzo che coinvolga l’intera organizzazione aziendale, in modo da presidiare in modo sinergico data, clou, marketing, mobile.

4 – L’integrazione è spesso un elemento sottovalutato. Sono poche le aziende che investono sulla formazione, dimostrando di comprendere che i Big Data non sono una cosa da nerd ma influenzano tutti i settori aziendali.

data driven

 

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...