Inter in gol con il content marketing

interAnche il calcio si è accorto del content marketing. L’Inter ha nominato Somethin ‘Else per ridisegnare il rapporto con i propri tifosi.

Il club, come molti altri, diffonde già sui canali ufficiali notizie per tenere aggiornati i suoi fan. Adesso è il momento di fare un passo ulteriore, con un approccio più coordinato, concentrato sui contenuti. Non solo comunicazione. L’obiettivo del racconto digitale sarà quello di trasformare il rapporto on line in attivi di bilancio. Come? Un rapporto più stretto con i clienti (i tifosi, in questo caso) potrebbe trasformarsi in biglietti, abbonamenti, partecipazione. Un racconto, quindi, non alternativo ma complementare allo stadio.

La strategia prevede la creazione di contenuti specifici a seconda del Paese di riferimento, geolocalizzati e quindi sincronizzati con i fusi orari. Con un occhio particolare, oltre che all’Italia, a Stati Uniti, Cina, Indonesia, Giappone e Australia. Ben Kerr, direttore creativo di Somethin ‘Else, ha definito la mossa dell’Inter “radicale”. Il content marketing diventa centrale nella strategia aziendale.

Rispondi