Su Facebook le notizie dei quotidiani. Patto tra Zuckerberg e gli editori Usa

Mark Zuckerberg , FacebookLe persone si informano sempre di più attraverso i social network. E i giovani utilizzano quasi esclusivamente Facebook per tenersi aggiornati su ciò che accade nel mondo. Per questa ragione il social network americano sta trattando con i grandi editori per offrire sulla sua piattaforma i contenuti in formato integrale. Si potrà quindi leggere un articolo ‘di qualità’ senza cliccare su un link e dover uscire dal social.

Mark Zuckerberg starebbe discutendo il progetto con il New York Times, ma anche con il National Geographic e BuzzFeed. Ma cosa ci guadagnano gli editori, solitamente interessati a fare confluire il traffico sui propri siti internet? Secondo indiscrezioni Facebook sarebbe pronto a riconoscere un valore economico ai contenuti prodotti dalle redazioni. E in secondo luogo i giornali tradizionali, che non sono letti dai giovani, potrebbero così raggiungere un’audience più ampia.

Secondo una ricerca del Media Insight Project infatti, l’88% dei ragazzi nati dopo il 1980 si informa grazie a Facebook, mentre il 57% lo usa come fonte dove ricercare attivamente le notizie. Il social si sta velocemente trasformando in un luogo in cui fluiscono tutte le funzioni che prima richiedevano di essere loggati su diversi siti. Posta, notizie, amici, chat, eventi, tutto in un posto solo.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...