Open Data, a Chicago nasce la mappa della criminalità

chicagoNon sarebbe bello avere una mappa delle strade più malfamate della propria città, dei quartieri dove avvengono più rapine o di quelli dove i topi d’appartamento sono degli habitué? A Chicago tutto questo è stato reso possibile grazie alla volontà della Pubblica amministrazione di abbracciare la filosofia degli Open Data e grazie a cittadini volenterosi.

Il sito Data Portal City of Chicago contiene oltre 200 dataset suddivisi in categorie di riferimento come Amministrazione e Finanza, Edifici, Community & Sviluppo economico, Educazione, Ambiente e sviluppo sostenibile, Pubblica Sicurezza, Sanità e Trasporti. Insomma, ci sono dati su ogni aspetto della vita dei cittadini.

Tutti i dati sono accessibili e utilizzabili dalle persone che vogliono sviluppare applicazioni utili a migliorare la vita delle persone e i servizi erogati dalla municipalità. Inoltre le analisi dei dati possono essere a loro volta caricate sul sito per essere condivise.

I servizi sviluppati sono molti, ma certamente quello più interessante è la mappa della criminalità. Basta cliccare su una zona per sapere quanti reati sono stati commessi, con dati specifici per ogni episodio. Ci sono statistiche, schede grafiche, report…

La mappa è aggiornata tutti i giorni con i dati forniti dal Dipartimento di Polizia di Chicago e risalgono fino al 2001. Inutile dire quanto questo servizio sia prezioso per chi vuole comprare casa, scegliere la scuola per i figli o semplicemente decidere in quale ristorante andare a cena.

Un commento

Rispondi