Social network, ecco come gli italiani usano Facebook, Twitter e Instagram

I social network non sono abiti che vanno bene per tutte le stagioni. Ogni piattaforma ha le proprie peculiarità e gli utenti si comportano in maniera diversa quando sono su Facebook, rispetto a quando navigano su Twitter o LinkedIn. Per cercare di fare chiarezza Data Insight, il team di data strategist di Havas Media Group, ha pubblicato un report partendo dalle risposte degli italiani ad un sondaggio sull’uso dei social network.

Si parte dalla gerarchia. Al vertice della catena alimentare social c’è Facebook, con il 50% degli intervistati che ci passa fino a 4 ore al giorno. Seguono Twitter e Instagram, con un uso molto più frammentato.

Dato sorprendente: il 90% degli intervistati usa i social mentre svolge altre attività. Il 92,7% mentre guarda la tv, il 77% mentre aspetta i mezzi pubblici e il 64% mentre è al lavoro in ufficio.

Anche il device utilizzato rivela dati sorprendenti. Il 96% si connette da smartphone, il 91% da tablet e solo il 50% da desktop.

Andando a vedere le fasce di età si vede come gli over 24 controllano i social in maniera discontinua, non sono grandi condivisori, ma piuttosto guardano il flusso di contenuti e si limitano a commentare e condividere (67%). I giovani invece sono molto fedeli. Il 61% controlla costantemente i feed, ovunque si trovi, e il 41% carica contenuti tre o più volte al giorno.

Se un’azienda vuole sfruttare i social a proprio favore deve conoscere le motivazioni che spingono gli utenti a frequentarli. Twitter è per il 44,5% degli intervistati il miglior modo per seguire opinion leader e star, mentre per il 39% serve ad essere informati sulle notizie real time. Si seguono le persone che si ritengono preparate su temi di interesse o la cui opinione è importante.

Facebook è invece lo strumento usato per svagarsi (65%), tenersi in contatto con amici e parenti (77%) o per essere aggiornati su quello che accade nella propria città (45%). È come andare al bar per fare due chiacchiere, scherzare e sentire le ultime news.

Instagram viene utilizzato come repository di scatti delle propria vita. Una sorta di diario online fatto di immagini per noi importanti. Un luogo dove ricordarsi bei momenti e curiosare nella vita degli altri.

Sull’uso degli hashtag c’è una grande frammentazione: su Twitter si usa per inserirsi in un flusso di notizie, cercando di attirare l’attenzione, dimostrando di essere competenti e sul pezzo. Su Facebook invece si utilizzano in maniera autoreferenziale, cercando di guadagnare popolarità.

social insight

 

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...