In Danimarca le partite di calcio si vincono con i Big data

FC_MidtjyllandVincere una partita di calcio non perché si hanno undici fuoriclasse, ma perché i giocatori sono perfettamente sincronizzati e seguono un modello rigoroso che si basa sull’analisi dei Big data. È questa la scommessa (vinta) di Matthew Benham con la squadra danese Midtjylland.

Il team ha infatti conquistato il campionato venendo dal nulla. Nato nel 1999 a Herning,  Midtjylland non ha mai vinto un granché fino a quando nel 2014 non è stata rilevata da Benham, un signore inglese che ha fatto i soldi con le scommesse sportive, utilizzando dei modelli di calcolo per prevedere i finali delle partite.

Benham ha cercato di applicare anche al gioco del calcio quello che aveva fatto con le scommesse. Per gli amanti del cinema il paragone più calzante è quello con il film Moneyball in cui Brad Pitt porta alla (quasi) vittoria gli Oakland Athletics. In quel caso si trattava di baseball, ma il concetto alla base è lo stesso.

L’ex scommettitore inglese ha elaborato un modello (che in Danimarca è conosciuto semplicemente come Il Modello) con il quale misura ogni singolo aspetto di una partita di calcio. Non solo i tiri in porta, ma anche i passaggi, i tocchi di palla, i rimbalzi, tutto insomma. Ogni dato viene poi elaborato secondo Il Modello (tenuto rigorosamente segreto) ed è con questa guida che l’allenatore dice ai giocatori cosa fare in campo.

Non c’è bisogno più del fantasista che risolve la partita con un guizzo di genio. Certo, in molti storceranno il naso, ma per gli allenatori si tratta di una vera rivoluzione. Giocatori che all’apparenza non sembrano fuoriclasse, magari risultano essenziali per completare lo schema che Il Modello suggerisce.

Le squadre blasonate hanno iniziato a fiutare la svolta e si stanno affidando a grandi società per elaborare nuovi modelli. Arsenal e Manchester City si sono rivolti alla Opta. Il Bayern ha già fatto della match analysis la sua priorità. Real Madrid e Chelsea hanno scelto Amisco, mentre sorgono come funghi app e siti dedicati.

Un commento

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...