Google si lancia nell’agricoltura, con i Big data

googleBig G ha deciso di indossare gli stivaloni di gomma e il cappello di paglia per scendere nei campi e sfamare il pianeta. Con quindici milioni di dollari Google ha infatti investito nella Farmers Business Network, una startup che offre servizi ai contadini basandosi sull’analisi dei Big Data.

Non è la prima multinazionale ad investire in questo settore. Da Monsanto a DuPont sono molte le imprese che puntano sulla tecnologia applicata all’agricoltura. Quello che stupisce è che il fondo Google Ventures, certamente non avvezzo a trattare di patate e mele, abbia deciso di puntare sulla terra.

Ma come funziona Farmer Business Network? Si tratta di un servizio a cui gli agricoltori possono accedere pagando un abbonamento di 500 dollari all’anno. I contadini devono inserire su una piattaforma online tutti i dati della loro azienda: l’ampiezza dei campi, la tipologia dei semi, le performance degli anni passati e così via.

Farmer Business Network prende questi dati e li incrocia con altri provenienti dalle rilevazioni meteo, da statistiche sulla produttività, da dati sui parassiti, ecc. Milioni di informazioni che vengono elaborate secondo schemi precisi per poi fornire al singolo agricoltore dei consigli su quando irrigare, dare i pesticidi, raccogliere o potare.

Le potenzialità sono enormi: l’obiettivo è quello di fare rendere di più i terreni, usando meno risorse e riducendo al minimo l’impatto sull’ambiente. Ma i detrattori del progetto sollevano un dubbio: è corretto mettere nelle mani di grandi multinazionali le informazioni su un settore fondamentale come l’agricoltura?

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...