Quanto costa un sito internet? Dieci consigli per non sbagliare

sitointernet‘Quanto mi costa realizzare un sito internet?’. È questa la domanda che chi lavora in una web agency si sente rivolgere spesso. Una domanda che nasconde una ingenuità di fondo, perché chiedere quanto costa realizzare una app o un sito è come chiedere quanto costa un vestito. La risposta non può essere che ‘dipende’.

Se un sito è come un abito dipende dalla stoffa, dalla cura nei dettagli, dal taglio sartoriale o industriale, ecc. Ma attenzione, se non si vuole fare la figura degli sprovveduti è bene sapere fare una prima valutazione delle proprie esigenze per evitare che la web agency di turno spari cifre astronomiche.

Ma la qualità non sempre segue il prezzo. Agenzie che hanno a che fare con i big sono abituate a budget alti che non rispecchiano il vero valore del prodotto. È bene però anche non affidarsi all’ultimo arrivato per evitare brutte sorprese. Meglio puntare ad agenzie web di medie dimensioni e di lunga esperienza. E per i siti più complessi affidatevi ad una web agency di Milano o Roma (o di altre grandi città) che si sono fatte le ossa nel corso degli anni.

Ecco dunque dieci elementi che influiscono sul prezzo.

  • Il CMS. Se vi affidate a quelli gratuiti online il costo è zero, ma attenzione, è zero anche il livello di personalizzazione.
  • Template. Ne volete uno predefinito oppure chiedete una grafica personalizzata, magari con elementi animati?
  • La manutenzione. Nell’offerta dell’agenzia web è compresa o si paga a parte?
  • Il copy. Siete voi a fornire i testi o devono essere scritti ex novo da un copy esperto di Seo?
  • Adattabilità. Il sito deve essere fully responsive? Deve cioè adattarsi a tablet e smartphone?
  • Integrazione. Il sito deve essere integrato con sistemi esterni? Se si parla di aziende quotate, ad esempio, avere le fluttuazioni dei titoli in Borsa in home page richiede un lavoro ad hoc.
  • Porting. Il nuovo sito deve riprendere un database già esistente? E se sì di che dimensioni e in quale formato?
  • Immagini. Le fornite voi o devono essere scattate da un fotografo?
  • Aggiornamenti. Chi si occuperà di aggiornare il sito? Quanto spesso?
  • Acquisto domini. Se il sito esiste già poco male, ma nel caso non abbiate ancora registrato il vostro sito è la prima cosa da fare, in tutte le sue variabili.

Ecco dunque una carrellata degli elementi che influiscono sul prezzo di realizzazione di un sito che può costare 500 euro come 100 mila. Il suggerimento? Avere bene in mente che cosa si desidera e farsi fare più di un preventivo.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...