Big data, anche Microsoft si lancia in agricoltura

agricoltura precisioneDopo Google, ora anche la Microsoft di Bill Gates ha deciso di dedicarsi all’agricoltura. Il gigante di Redmond ha infatti aperto un filone di ricerca dedicato all’analisi dei Big data nell’ambito dell’agricoltura di precisione.

Ma facciamo un passo indietro, che cos’è l’agricoltura di precisione? Si tratta di coltivare i campi sulla base di informazioni precise sulle caratteristiche del suolo e delle piante, in modo da usare le risorse in maniera focalizzata.

Attraverso l’uso di satelliti, droni e riprese aeree il contadino del futuro può sapere quali parti del campo irrigare e quali no. Sul tablet può conoscere lo stato di salute delle piante, individuare focolai di malattie, ma anche circoscrivere le zone in cui è necessario usare fertilizzanti o agrofarmaci.

In questo modo invece di irrorare l’intero campo di prodotti chimici, si possono fare azioni mirate. Il risultato? Si risparmiano soldi, risorse e si tutela l’ambiente.

I sensori sono anche montati su trattori e trebbiatrici in modo che l’agricoltore possa ottenere informazioni direttamente ‘sul campo’ e capire, ad esempio, quando l’uva è pronta per essere raccolta o qual è la percentuale di zuccheri nella frutta. Sembra fantascienza e invece è realtà.

Ma che cosa c’entra Microsoft in tutto questo? Ebbene, la massa di dati generata dai rilevamenti (radar, termici, ecc)  è enorme. Le immagini fotografiche e  dei satelliti vanno a sommarsi a quelle degli aerei e dei droni. Bisogna poi metterci i dati provenienti dai mezzi sul campo. Per gestire questa mole di Big data servono processori potenti, capacità di analisi e calcolo.

Microsoft, nel suo laboratorio di Torino, dove in collaborazione con l’Istituto Mario Boella sta facendo ricerca sull’Internet of Things, sta sviluppando proprio dei modelli di calcolo per raccogliere le informazioni provenienti dai diversi sensori, immagazzinarli e analizzarli al fine di dare al contadino dati ripuliti sui quali basare il proprio lavoro nei campi.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...