Con Upaperlacultura l’impresa incontra l’arte

IMG_3803Fare incontrare enti culturali e sponsor privati. È questa la sfida che Engitel ha dovuto affrontare nella realizzazione del sito internet Upaperlacultura. Un ‘mercato digitale’ che ha come scopo quello di mettere in contatto domanda e offerta per valorizzare il patrimonio artistico del nostro Paese.

Upa è l’associazione che riunisce le più importanti aziende che investono in pubblicità (rappresenta circa il 90% del valore delle inserzioni) e che guardano con sempre più interesse, anche grazie agli sconti fiscali, alle sponsorizzazioni culturali. Che sia il restauro di un monumento o il sostegno ad un concerto, sono numerose le società interessate a metterci la faccia e ad aprire il portafogli.

Serviva però uno spazio digitale per mettere in contatto i due mondi. Upa ha deciso di rivolgersi ad Engitel che dopo un periodo di studio ha realizzato Upaperlacultura.org. Il portale è sviluppato grazie al cms proprietario Spin&Go e si basa su due sezioni: quella dedicata agli enti, in cui si possono presentare i progetti da sponsorizzare, e quella delle imprese.

Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente dell’Upa, ha presentato il sito a Milano il 21 ottobre. Tra i molti rappresentanti del mondo della cultura e dell’impresa erano presenti  Maurizio Beretta, Head of Group Identity & Communication del gruppo Unicredit, Sergio Escobar, direttore del Piccolo Teatro di Milano, Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna, Gianfranco Maraniello, direttore del Mart e Lodovico Passerin d’Entreves, Senior Advisor FCA-Fiat Chrysler Automobile.

Gli enti culturali si possono collegare al sito e proporre la loro idea di evento, mentre le imprese hanno una sezione a loro dedicata in cui possono fare delle ricerche basandosi sull’area geografica oppure sul settore. Se è vero che una impresa tende a sponsorizzare eventi sul territorio di riferimento e altrettanto vero che spesso predilige settori specifici: archeologia, architettura, arte, cinema, danza, libri, musica e teatro sono le categorie selezionabili.

Per facilitare la navigazione anche in mobilità il sito è total responsive, mentre la grafica pulita e intuitiva ne fa uno strumento perfetto per mettere in contatto mondo della cultura e dell’impresa al fine di valorizzare il patrimonio artistico italiano.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...