Dominio .Srl, una buona opportunità per il Seo?

srlÈ arrivato un nuovo dominio in Rete, il punto Srl. Un acronimo che indica le Società a Responsabilità Limitata, una delle forme più diffuse di impresa in Italia. Il dominio è stato lanciato da InternetX  sia nel nostro Paese che in Argentina, visto che la sigla è la stessa (Sociedad de Responsabilidad Limitada), mentre in Brasile esiste l’estensione .Ltda (sociedade limitata).

Sigle a parte la novità più rilevante per le imprese sta nel fatto che per potersi registrare a questo dominio la società deve essere obbligatoriamente una srl. L’estensione diventa dunque una sorta di marchio di garanzia che assicura agli utenti la forma giuridica della società dietro al sito. Formula ancora più vantaggiosa visto che il termine ‘Società a responsabilità limitata’ è utilizzata in quasi tutti i Paesi americani di lingua spagnola.

Per le srl interessate basta rivolgersi ad un qualunque Isp come Register.it, 1&1 o Aruba. I vantaggi, secondo InternetX sono molti. Prima di tutto l’estensione eloquente del dominio e poi un miglior posizionamento sui motori di ricerca.

Ed è questo il punto fondamentale: il dominio .Srl è un buon affare sotto il profilo Seo? Da InternetX fanno sapere che l’algoritmo di Google (che ha praticamente il monopolio dei motori di ricerca) valorizza i nuovi domini. E in effetti la tendenza della Rete è quella di andare verso una moltiplicazione e specializzazione dei domini, ma lato Seo non si può dire che questo migliori il posizionamento.

C’è piuttosto un altro discorso da fare: quali sono i piani di sviluppo dell’impresa? Se è una piccola azienda che non ha ambizioni di internazionalizzazione ci si può limitare al .it o .com. Se invece l’impresa ha come obiettivo quello di espandersi all’estero è bene che acquisti più domini per tutelare il proprio nome online.

Quali? Sicuramente .it e .com, ma anche .biz, .net, .org e .info. Il tutto con un reindirizzamento sul dominio principale che, per i siti in italiano, è meglio che sia il punto It. Il rischio è di trovarsi un concorrente prima di voi nella Serp di Google.

Ma quello che conta, al di là del dominio, è come sono scritti i post. Vale molto di più una pagina ben costruita lato codice e con un copy che ha prestato attenzione alle parole chiave, piuttosto che la scelta di un dominio piuttosto che un altro. Anche perché le estensioni sono virtualmente infinite e il loro valore dipende solo da quante persone decideranno di usarle.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...