Intrattenimento, info, ispirazione: le tre “i” del content marketing

I marchi sono bravi a sapere quanti utenti accedono ai propri contenuti, ma spesso non sanno perché. Così Christian Kugel, consumer analytics e research vp di Aol, spiega l’importanza di una ricerca condotta dal gruppo su 7300 utenti e altrettanti momenti di engagement.

Ne viene fuori un panorama sfaccettato, che il sito AdWeek ha raccolto in una infografica. Le motivazioni che spingono alla ricerca di contenuti sono otto. Ma spiccano tre “i”: intrattenimento, informazione e ispirazione. Gli altri fattori (come connessione, benessere e comfort) dimostrano quanto il coinvolgimento sia (anche se non soprattutto) emotivo.

Restringendo il campo alle tre “i”, l’intrattenimento guida soprattutto verso i contenuti legati allo spettacolo e consente di conquistare un pubblico più giovane. L’informazione riguarda la ricerca di mappe o indicazioni mediche e coinvolge soprattutto uomini e donne di mezza età. L’ispirazione è il motivo che conduce ai contenuti di moda e food e ha grande appeal sui millenials.

content

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...