Come si monetizza un’app? Scegliendo la web agency giusta

A cosa serve un’app se non per migliorare il proprio business? Si parla tanto di mobile, ma alcune ricerche sottolineano quanto siano rari i professionisti del settore.

smartphone

AdMonsters ha chiesto a un gruppo di manager qual è il device più complicato da far fruttare. Due terzi degli intervistati hanno risposto “lo smartphone”. Gli altri canali paiono molto meno problematici: il 14,5% indica i tablet causano più difficoltà, il 13% gli OTT e gli schermi tv, solo 5,8% il desktop.

Come mai proprio lo smartphone, indicato con il Re Mida della comunicazione, crea così tanti problemi? La spiegazione non sta certo nel fatto che lo smartphone siano una bolla. Non si sono dubbi sulla solidità e sulle potenzialità del business. Il senso della difficoltà va cercata altrove.
Una ricerca di Accenture ha stilato la classifica delle sfide che il mondo delle app deve affrontare. Anche in questa graduatoria ci sono c’è la monetizzazione (un cruccio per un intervistato su quattro). Ma il problema parte dalla base. Prima di tradurre un’app in fonte di business, serve risolvere problemi di sicurezza, performance (bug e crash), efficienza, frammentazione (cioè l’ottimizzazione per diversi sistemi operativi), integrazione con sistemi di back-end, penuria di skill all’interno dell’azienda.

Osservato da questo punto di vista, il “problema monetizzazione” pare essere prima di tutto di natura tecnica. Ecco perché, al di là della retorica mobile, è meglio scegliere con attenzione chi realizzerà un’app. Se in azienda non ci sono competenze sufficienti (cosa che avviene molto spesso), meglio affidarsi agli specialisti del settore.
Sicurezza, performance ed efficienza passano tutte dalla bontà dello sviluppo, capace di creare prodotti senza bug, solidi, economicamente convenienti e adattabili ai diversi sistemi operativi. Solo così uno smartphone si trasformerà in una fonte di ricavi.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...