Internet Explorer, stop al supporto per le vecchie versioni

Internet Explorer cambia. A partire dal 12 gennaio, non saranno più forniti il supporto tecnico e gli aggiornamenti della sicurezza per le vecchie versioni del browser. Per continuare a usufruire di tutti i servizi, sarà quindi necessario scaricare l’ultima versione, Internet Explorer 11. Solo così sarà possibile avere con correzioni rapide per la compatibilità e il supporto tecnico in Windows 7, Windows 8.1 e Windows 10.

internet explorer

Perché aggiornare Internet Explorer

Microsoft consiglia  ai clienti di passare a Internet Explorer 11. Le ragioni per seguire il suggerimento sono diverse.
Sicurezza – Gli aggiornamenti proteggono il sistema dalle vulnerabilità, porta d’ingresso di virus, spyware e altri software dannosi che rubano o danneggiano dati sensibili. Se Internet Explorer 8 era in grado di bloccare circa l’85% dei malware, Internet Explorer 11 tocca il 99%.
Compatibilità – Grazie alle tecnologie come HTML5, CSS3 e WebGL, Internet Explorer è compatibile con i siti web più moderni.
La mancanza di aggiornamento potrebbe rendere impossibile l’utilizzo di alcuni software perché molti fornitori non supportano più le versioni precedenti di Internet Explorer.
Velocità – Internet Explorer 11 è più veloce rispetto alle versioni precedenti, grazie ai miglioramenti delle prestazioni JavaScript, all’ottimizzazione della rete e al rendering completo del testo e dei JPEG con accelerazione hardware.

Imprese, pmi e privati

La fine del supporto accomuna clienti privati, piccole e medie imprese.
Microsoft offre alle organizzazioni con oltre 500 dipendenti risorse tecniche avanzate, strumenti e guida esperta per agevolare la distribuzione e la gestione dei prodotti e delle tecnologie Windows, Office e Internet Explorer.
Le piccole e medie imprese (con meno di 500 dipendenti) senza applicazioni web possono eseguire l’aggiornamento automaticamente tramite Aggiornamenti automatici. Quelle con dipendenze da applicazioni web esistenti possono rivolgersi a un partner Microsoft certificato per informazioni sulle opzioni migliori in base alle esigenze aziendali specifiche.
Per gli utenti privati, la funzione Aggiornamenti automatici consente di passare a Internet Explorer 11 senza intervenire. Gli utenti che non lo hanno ancora fatto hanno, possono attivare gli Aggiornamenti automatici facendo clic sul pulsante Controlla aggiornamenti nella sezione Windows Update del Pannello di controllo.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...