Le 12 professioni digitali più richieste

Il futuro è digitale? Sbagliato. È il presente a esserlo. A furia di parlare di quel che sarà, non ci si è resi conto abbastanza in fretta che il mondo del lavoro è già cambiato. Questa crepa tra la percezione e la realtà si sintetizza in un dato: in Italia gli occupati nel settore digitale sono pari al 12%, contro il 16% della media europea. Con l’aggravante che circa un quinto della domanda delle imprese non viene coperto per mancanza di competenze.

Se fino a ora la distanza tra domanda offerta è stata (a malapena) sostenibile, adesso non lo è più. E lo sarà sempre meno. Gli occupati digitali in europa erano 275 mila nel 2012 e saranno 900 mila nel 2020.

meeting

E allora che si fa? I percorsi di studio latitano. Ma intanto, seguendo strade molto personali, rispondere alle esigenze del mercato è un’esigenza. Secondo Talent Garden, queste sono le nuove professioni digitali.

User experience director – L’esperienza dell’utente, la facilità di trovare ciò che desidera, è decisiva. Non solo online ma in quell’intersezione sempre più frequente tra virtuale e fisico. Serve una figura dedicata, con un solo obiettivo: migliorare la user experience.

Director of analytics e data analyst – L’abbondanza di dati pone due esigenze: la raccolta e la loro analisi. Solo una lettura efficace trasforma i dati in informazioni e le informazioni in conoscenza.

Chief technology officer – Ormai è un ruolo dirigenziale consueto nei grandi gruppi. Diventerà sempre più utile e ricorrente anche nelle piccole e medie imprese. Il suo compito è selezionare e valutare le tecnologie che meglio possano applicarsi al business. La sua funzione si espanderà, fino a fondere le competenze tecnologiche con quelle organizzative.

Sviluppatore mobile – Tra le mille incognite di un mondo che si trasforma, ci sono pochi dubbi sul fatto che il futuro passi per i dispositivi nelle nostre mani: smartphone (sopratutto) e tablet.

Big data architect – I dati si moltiplicano e serve saperli maneggiare. Il Big data architect fa questo: costruisce modelli che dovranno gestire la miriade di dati disponibili.

Web analyst – Il piano d’attacco (digitale) parte dall’analisi e all’analisi ritorna. L’analista legge i dati e sceglie la chiave migliore per rappresentarli. Con una grande sfida: nel regno dell’opinabile (come può essere la rete), deve trovare parametri misurabili e oggettivi.

Digital copywriter – Il digitale ha i suoi strumenti e i suoi linguaggi. Ma non cancella la fantasia. Servirà sempre chi è capace di produrre e gestire contenuti (da diffondere).

Community manager – Se “creare comunità” è uno dei nuovi mantra del marketing, ci sarà un perché. Dopo aver attratto un utente, occorre interessarlo, convincerlo a restare. Come tutti i gruppi eterogenei, anche la community ha bisogno di gestore.

Digital PR – Le pubbliche relazioni sono e saranno sempre più digitali. Così fan tutti. E i risultati si vedono. La migrazione sarà adesso verso una gestione sempre più professionale dei canali digitali, a tutti i livelli.

Digital advertiser – Non solo PR: le campagne pubblicitarie, che già presidiano il web, attireranno fette di mercato crescenti. Il mezzo è il messaggio. Con specialisti dedicati e non più eredi dei canali tradizionali.

E-reputation manager – Siamo anche quello che pubblichiamo (o quello che gli altri pubblicano su di noi). La reputazione si gioca sulla piazza pubblica. E la nuova piazza pubblica è il web. Uno specialista della reputazione online diventa allora centrale per chiunque: non solo per i personaggi pubblici ma anche per le aziende e per i singoli cittadini (pensate a chi è in cerca di lavoro, selezionato anche attraverso i propri profili social)

Seo e Sem specialist – Essere visibili sotto uno dei fari più luminosi al mondo: i motori di ricerca. È questo l’obiettivo di Seo e Sem specialist. Chiunque pubblici un contenuto avrà bisogno di loro.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...