Engitel al Web Summit di Lisbona: chi si aggiorna cresce

1024px-lisbon_bridge

Lo vedete questo ponte? No, non è il Golden Gate di San Francisco ma è a Lisbona. Eppure, mai come in questi giorni, le due città si somigliano tanto: la capitale del Portogallo si trasforma per qualche giorno nella Silicon Valley europea (con l’ambiziosi di diventarlo stabilmente).

La capitale lusitana ospita il Web Summit: la più importante conferenza europea sulla tecnologia ha lasciato Dublino. Nata nel 2010, è passata dai 400 partecipanti della prima edizione agli oltre 53 mila del 2016. E ci siamo anche noi di Engitel!

img_1879

Abbiamo deciso di volare a Lisbona perché vogliamo essere dove le cose accadono. “Siamo qui – afferma Elena Schiaffino, partner di Engitel – perché l’innovazione corre veloce. E se c’è una cosa che abbiamo imparato in oltre 20 anni sul web, è che non possiamo fermarci”. Il concetto di “tenere la posizione” non esiste per il digital. O si avanza o si indietreggia. “Abbiamo l’umiltà di voler toccare con mano le novità proposte dalle startup. È l’unico modo per offrire sempre il meglio della tecnologia a prezzi accessibili”.

E allora via ad ascoltare idee e trarre ispirazione dai 663 speaker (certo, non tutti ma quanti più possibile). Ci saranno, tra gli altri, John Chambers (executive chairman di Cisco), Mike Schroepfer (cto di Facebook), Sarah Friar (cfo di Square), Eric Friedman (co-founder di Fitbit), William Shu (ceo di Deliveroo), David Buttress (ceo di Just Eat). E poi c’è la spedizione delle 45 starup italiane, tra le quali l’e-commerce di MyFoody, Vicker (la piattaforma per i lavori occasionali), Mister Lavaggio (per la pulizia dell’auto a domicilio), Dares Technology (qui un’intervista al suo fondatore, Daniele Treccani)

In fondo la ricetta dell’innovazione è fatta di sole tre parole: “Ricerca, ricerca e ricerca”, sottolinea Schiaffino. “È ciò che facciamo tutti i giorni, rimettendoci in gioco. È faticoso, ma è l’unico modo per non invecchiare mai”.

01774964-1aff-4655-81b0-c77fe98a5822-%28003%29

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...