Le app di messaggistica sono le nuove mail? Alcuni dati

Le abitudini degli utenti cambiano. Ma come? Le app di messaggistica hanno più utenti dei social network ma non sembrano impattare sulla frequentazione delle bacheche. Il discorso cambia se si osserva l’utilizzo della e-mail.

9017190514_91fafc7fd2_b.jpg

Tra il 2014 e il 2016, la composizione della comunicazione (diretta) online è mutato: due anni fa l’11% degli utenti utilizzava i social network, mentre mail e app si spartivano la prima piazza (con il 29%). Oggi gli equilibri sono cambiati. Le app hanno guadagnato sei punti. Chi ha perso? I social (12%) sono sostanzialmente stabili. A cedere sono proprio le mail, con un calo di 7 punti percentuali. Lo afferma un’elaborazione di Business Insider.

La correlazione, dicono gli statistici, non è una spiegazione. E molti possono essere i motivi della flessione. Ma i numeri suggeriscono già qualcosa.

Primo: le app stanno ampliando il proprio raggio di azione, introducendo funzioni (come videochiamate e chat di gruppo) che facilitano il loro utilizzo nel mondo del lavoro (vedi il caso Slack). Entrano quindi nel campo d’elezione delle mail.

Secondo: osservando gli utenti unici mensili, la tendenza è ancora più chiara. Quelli dei principali servizi di posta (Gmail, Outlook e Yahoo) sono 1,6 miliardi. I principali social network occidentali arrivano a 2,7 miliardi. Mentre le app di messaggistica superano i 3 miliardi. Gli utenti di WhatsApp & Co. hanno quindi doppiato quelli delle mail. Non solo: superando i social, dimostrano di saper attrarre anche il pubblico rimasto fuori dall’orbita dei social.

È il de profundis per le mail? Niente affatto. Troppe volte la posta elettronica è stata data per morta, salvo poi riscoprirsi più viva che mai e sapersi reinventare. Un’altra statistica conferma la forza del mezzo. Il 69% degli utenti guarda la mail “di frequente” mentre guarda la tv, il 57% lo fa nel letto, il 53% in vacanza e il 45% in bagno. Insomma: spesso le mail sono un second screen, proprio come social e app di messaggistica. Un indice della capacità di adattarsi al mutare del contesto.

Commenta l'articolo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...