Affaritaliani festeggia i suoi 22 anni, 18 insieme a Engitel

Record di viste per il quotidiano online sviluppato sul CMS Spin&Go.

Affari Italiani

7 milioni di utenti e 30 milioni di pagine viste nel mese marzo.
Con questi dati Affaritaliani registra il suo record storico mensile e si avvia a festeggiare il ventiduesimo compleanno.

I lettori, in continua crescita, stanno premiando un’informazione indipendente, che si distingue per tempismo, originalità e imparzialità.
Il pubblico è al centro della testata e, come spiega il fondatore e direttore Angelo Maria Perrino, “è uno straordinario pungolo quotidiano per fare sempre meglio”.

Affaritaliani – il primo quotidiano digitale in Italia – ha colto e continua a cogliere le opportunità offerte della rete: alla base del successo non ci sono solo i contenuti, ma anche la scelta della tecnologia più adeguata.
E dal 2001 Engitel è al suo fianco con il CMS Spin&Go, oltre alle attività di consulenza grafica e di usabilità.

Quando nascemmo come prima testata digitale riconosciuta e registrata in tribunale pochi credevano alla nostra avveniristica intuizione.

Racconta il direttore commentando i risultati di marzo.

Poi la rivoluzione internettiana ha certificato la lungimiranza del nostro progetto premiando il piccolo Davide che aveva osato, in nome dell’indipendenza, sfidare i Golia dell’editoria, finiti dal punto di vista proprietario nelle mani aggressive e incestuose dei grandi gruppi industriali e finanziari, estranei alla logica della libertà di informazione e in cerca solo di strumenti di pressione e lobbing.
Festeggiamo dunque questo record, a riprova del fatto che se si costruisce su un’intuizione un buon progetto e lo si persegue con coerenza, costanza e passione, nulla è impossibile.

Rispondi