Cosa succede quando usiamo internet?

Nel momento in cui siamo connessi otteniamo esattamente quello che desideriamo (inviare la posta, acquistare un libro, controllare le previsioni meteo).
Questo funziona perché esiste una rete di dispositivi collegati che si interconnettono a vicenda e che rispettano le stesse regole come in un gioco.

Tutti i messaggi che viaggiano in internet sono suddivisi in piccoli pacchetti di dati che contengono informazioni importanti: cos’è, da dove è arrivato e dove sta andando.
Se un percorso è sovraccarico, si rompe o se una grossa parte di internet è fuori uso, il messaggio trova comunque una strada per arrivare a destinazione.
Quando il messaggio arriva al dispositivo a cui è rivolto, quest’ultimo è in grado di mettere insieme i vari pacchetti e leggerlo correttamente.

Alcune aziende attivano tra loro connessioni private per scambiare dati ma la maggior parte del traffico passa attraverso piattaforme condivise che chiamiamo “Internet Exchange”.
Un Internet Exchange è un luogo dove molte organizzazioni diverse possono ritrovarsi per interconnettere le loro tecnologie risparmiando sui costi e permettendo che il traffico fluisca in modo più veloce e molto più efficace.

Internet è aperta, decentralizzata e completamente neutrale. Non c’è un’unica organizzazione che la controlla e questo spiega perché funziona così bene.
Accettando di cooperare, tutti noi facciamo in modo che internet funzioni.

Fonte: Euro-IX

Rispondi