Amazon: dai carrelli al cloud

Il primato di Amazon Web Services nel mercato del cloud continua a consolidarsi, come riscontrato da una ricerca condotta da Synergy Research Group. Con una quota di mercato del 33% nel secondo trimestre del 2019, la compagnia controllata da Jeff Bezos non smette di crescere, staccando nettamente i concorrenti.

Amazon Web Services è guidata da Andy Jassy, un dipendente di Amazon che l’ha fondata nel 2003 con un team di sole 57 persone. Da allora AWS è cresciuta fino a diventare leader assoluta nel settore.

Le altre compagnie con un tasso di crescita più alto sono Microsoft, Google, Alibaba e Tencent. Neanche assommando tutte e quattro, però, si riesce ad arrivare alle cifre della capolista. Tra queste è Microsoft a crescere di più: in questo specifico settore, dal 2016 ad oggi è passata a valere meno di un quarto di AWS a sfiorare la metà dei suoi introiti.
A seguire ci sono altre quattro compagnie, più di nicchia, che hanno tassi di crescita inferiori rispetto alle concorrenti fin qui menzionate: si tratta di IBM, Salesforce, Oracle e Rackspace.

Il mercato del cloud, nel frattempo, continua incessantemente a crescere, con un ricavo annuale di più di 100 miliardi di dollari. Solo rispetto al precedente trimestre, si è avuto un incremento di 1.6 miliardi di dollari, e secondo gli analisti sembra che questa crescita non si fermerà tanto presto.

Rispondi