GdprHub: una piattaforma open source sul tema della privacy

L’attivista austriaco Schrems ha dato vita a una nuova piattaforma,  Gdpr Hub, che si pone l’obbiettivo di fornire gratuitamente informazioni circa le normative sulla privacy. Ispirato liberamente a Wikipedia, si pone come aggregatore e collettore di casi giudiziari, contributi degli utenti e regolamenti nazionali sul tema GDPR.

Gdpr Hub potrà quindi essere un valido aiuto per tutte le persone interessate al tema, perché nel tempo raccoglierà tutte le decisioni dei garanti europei rendendole disponibili in inglese. In questa maniera quindi, anche se il garante italiano non si sarà pronunciato su una determinata questione, sarà comunque possibile verificare se qualcun’altro all’interno della comunità europea lo avrà fatto.

Gestito attualmente da volontari, il portale necessiterà di tempo prima di essere adeguatamente riempito. Al momento sono infatti già presenti oltre 100 decisioni dei garanti e dei tribunali europei, con l’obiettivo di arrivare a 500 entro fine anno.

Rispondi