Amazon: uno strumento utile anche per la vendita offline

È da poco uscito un white paper, ad opera dell’agenzia Find, sull’utilizzo e il potere di Amazon nel retail.

Quel che ne emerge è una posizione di leadership incontrastata dell’azienda di Jeff Bezos, non solo come semplice negozio virtuale, ma soprattutto come strumento utile a raccogliere informazioni e come motore di ricerca per gli acquisti più disparati.

L’88% delle persone, secondo questa ricerca, utilizza abitualmente lo smartphone in negozio come supporto allo shopping. Questo significa che sono in aumento non solo le ricerche online dei prodotti ma anche quelle effettuate in negozio di fronte all’articolo in questione.

Questo non significa però che la transazione sia stata poi obbligatoriamente conclusa su un e-commerce (che sia Amazon, eBay o altre piattaforme raggruppate dai vari servizi di Google). A confermarlo è infatti il 72% dei soggetti interessati da questo studio, che ha affermato di aver concluso comunque l’acquisto in negozio in più di una occasione.

Questo accade perché spesso Amazon e Google vengono utilizzati anche per raccogliere informazioni dei prodotti ed effettuare comparazioni, oltreché leggere recensioni e punteggi assegnati da esperti o da semplici utilizzatori.

Rispondi